APMI - Piccole Medie Imprese

Progetto Green Deal: Lavoro qualificato per i giovani umbri

Home » Eventi » Progetto Green Deal: Lavoro qualificato per i giovani umbri

Contatti

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Protagonista della puntata del Nuovo Giornale Nazionale è il Progetto “Green Deal” – per promuovere lo sviluppo sostenibile umbro e formare personale allo scopo, così che abbia molte più possibilità di trovare rapidamente un’occupazione qualificata – organizzato da Api Servizi srl in ATS con Enfap Umbria, Apiform srl e Università degli Studi di Perugia. Presentando il progetto presso il dipartimento di Ingegneria di Terni il Professor Ermanno Cardelli, Direttore del Dipartimento di Ingegneria, ha evidenziato l’importanza di questa occasione formativa: “Si tratta di una significativa opportunità per i giovani che si vogliono occupare di tematiche relative al fabbisogno e al recupero energetico. Esiste una grande richiesta di tali figure professionali, specialmente in questo momento storico. Inoltre i percorsi formativi in aula accompagnati da periodi presso le aziende, peraltro provvisto di rimborsi (600 euro mensili, ndr) costituiscono un ‘occasione da non perdere per i nostri giovani e le nostre giovani”.

Nella puntata Tv a spiegare a fondo il progetto, che si sostanzia in tre percorso formativi (per due occorre avere a laurea, uno invece riguarda anche i diplomati), sono Valeria Cardinali, Direttrice di Apiform s.r.l; Sara Ricci, Responsabile Enfap-Uil Umbria; Mirko Ricci, Referente Formazione di Api Servizi s.r.l. Saranno infatti le loro organizzazioni a gestire i tre percorsi formativi, due dei quali si terranno a Terni e uno a Perugia.

Da evidenziare che i tre percorso formativi (ognuno dei quali è riservato a 15 allievi dell’uno e dell’altro sesso; disoccupati/inoccupati, iscritti ad uno dei Centri per l’impiego della Regione Umbria di età inferiore a 30 anni) vengono realizzati dopo un’attenta analisi dei fabbisogni delle imprese, così da avere la massima attenzione per l’occupabilità (nelle stesse aziende dove si svolgeranno gli stage o in altre realtà produttive e di servizi e che permettono di superare uno dei principali scogli nel trovare un’occupazione, ossia la richiesta di esperienza, che viene appunto acquisita e certificata con i tre percorsi formativi.

La puntata intende promuovere la conoscenza di questa importante occasione per i giovani, visto tra l’altro che le domande per l’ammissione scadranno il 15 giugno.

Ascolta qui l’intervista!

Torna in cima