Responsabile servizio prevenzione e protezione (RSPP)

Viene nominato dal datore di lavoro ed ha il compito di organizzare e gestire il sistema della prevenzione e della protezione dai rischi derivanti dall’attività lavorativa svolta.

La funzione di RSPP può essere svolta anche da datore di lavoro se si tratta di aziende che soddisfano i seguenti requisiti, secondo l’allegato II D.LGS 81/08:

  • Artigiane ed industriali con massimo 30 dipendenti
  • Agricole o zootecniche con un massimo di 10 dipendenti
  • Ittiche fino a 20 dipendenti
  • Altri Settori fino a 200 dipendenti

In questi casi il datore di lavoro deve frequentare un corso di formazione secondo l’Accordo del 21/12/11 tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto, da parte del datore di lavoro, dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi, ai sensi dell’articolo 34, commi 2 e 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, della durata di 16 , 32 e 48 ore in base alla classe di rischio individuata dal codice ATECO 2007.

Il datore di lavoro può nominare anche un RSPP esterno che deve comunque avere le competenze tecniche e professionali richieste dalla legge.

0ore
Di formazione per imprese con rischio basso
Vai alla scheda del corso
0ore
Di formazione per imprese con rischio medio
Vai alla scheda del corso
0ore
Di formazione per imprese con rischio alto
Vai alla scheda del corso

È previsto un aggiornamento ogni 5 anni, rispettivamente di 6, 10 e 14 ore

Addetti antincendio

È il lavoratore incaricato di attuare le misure di prevenzione incendi, della lotta antincendio e della gestione delle emergenze che da essa possono scaturire. La legislazione ha previsto precise norme, relativamente alla sua formazione in materia di sicurezza sul lavoro. In particolare, l’art. 18 del D.LGs. 81/08 e l’Allegato VII del D.M. 10/1998, specificano che la formazione sia strutturata in base al livello di rischio di incendio presente in azienda (basso – medio – alto)

0ore
Di formazione per imprese con rischio basso
Vai alla scheda del corso
0ore
Di formazione per imprese con rischio medio
Vai alla scheda del corso
0ore
Di formazione per imprese con rischio alto a cui si aggiunge un esame da sostenere presso i Vigili del Fuoco
Vai alla scheda del corso

È previsto un aggiornamento ogni 3 anni, rispettivamente di 2, 5 e 8 ore

Addetti Primo Soccorso

È il lavoratore incaricato dell’attuazione in azienda dei provvedimenti previsti in materia di primo soccorso ai sensi dell’art. 18 e 43 del D.Lgs. 81/08, mediante nomina da parte del datore di lavoro, viene designato a compiere un insieme di azioni e di interventi che hanno il fine di preservare la vita dell’infortunato, in attesa dell’arrivo di personale qualificato.

Anche in questo caso la formazione è specifica e viene individuata dalla classe di rischio dell’azienda.

0ore
Di formazione per le aziende classificate nel gruppo “A” (rischio alto)
Vai alla scheda del corso
0ore
Di formazione per le aziende classificate nei gruppi “B” e “C” (rischio medio e basso)
Vai alla scheda del corso

È previsto un aggiornamento ogni 3 anni, rispettivamente di 6 e 4 ore

Responsabile dei lavoratori per la sicurezza (RLS)

Viene eletto o designato per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro. A questa figura va garantita dal datore di lavoro, la formazione necessaria per gestire i rapporti con i lavoratori per questioni che riguardano la salute e la sicurezza sul lavoro.

Il Rappresentante è eletto dai lavoratori, con diverse modalità, a seconda del numero di dipendenti occupati nell’azienda:

  • Le aziende con non più di 15 dipendenti, votano il Rappresentante scegliendolo tra i dipendenti
  • Le aziende che contano più di 15 dipendenti invece eleggono il RLS all’interno delle rappresentanze sindacali aziendali
0ore
Vai alla scheda del corso

È previsto un aggiornamento annuale di 4 ore di formazione per le aziende con meno di 50 dipendenti ed 8 ore annue per quelle con più di 50 dipendenti

Preposti

L’Art. 2 del D.Lgs. 81/08 (Testo Unico Sicurezza) definisce il “Preposto” come: persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa.

0ore
Vai alla scheda del corso

È previsto un aggiornamento ogni 5 anni della durata di 6 ore

HACCP

Corso di formazione per addetti alla manipolazione e somministrazione di cibi e bevande secondo la D.G.R Umbria n° 246/2001, la Delibera Giunta Regionale Umbria n° 93 del 04/02/2008 e dei Reg. CE 852/2004 e Reg. CE 853/2004, indispensabile per poter lavorare in un’impresa alimentare (bar, ristoranti, agriturismi, macellerie, panetterie, gelaterie, caseifici, ecc.)

0ore
Corso di Formazione Base suddiviso in 4 lezioni da 3 ore ciascuna
Vai alla scheda del corso